• Imparare attraverso l'azioneNel progetto Mondo forestale gli allievi gestiscono la loro parcella di bosco
  • Conoscere il boscoCreate momenti di scoperta completi per un legame profondo con il bosco
  • Competenze... nelle nostre formazioni imparate ciò che è necessario per organizzare uscite in natura?
  • La natura: un luogo d'apprendimento Imparare nella natura é sensato, sostenibile e effettivo
IMPARARE NELLA NATURA

La metodologia di SILVIVA

Come comprendiamo e applichiamo «imparare» e «insegnare»

Il modello dell'apprendimento di SILVIVA
Il modello dell'apprendimento di SILVIVA

Lavoriamo con il modello d’apprendimento presente nell’immagine qui sopra e lo consideriamo come un processo complesso e duraturo che si sviluppa costantemente. Un apprendimento di successo avviene quando quanto appreso viene riprodotto attivamente nella realtà, viene messo in relazione con altri programmi d’insegnamento e viene rimesso in discussione in maniera critica. Apprendere è un’attività costante che non termina mai.

  • Scoprire: l’apprendimento basato sulla scoperta rafforza il successo nello studio, avviene in maniera globale ed è legato alle emozioni (p. es. rafforza l’empatia).
  • Conoscere: senza conoscenze ci mancano gli strumenti per affrontare la natura e le altre persone. Il termine “conoscere” ingloba sia delle conoscenze sistemiche (come gli elementi sono legati tra di loro e come interagiscono), sia delle conoscenze sull’agire, sia delle conoscenze sull’efficacia (l’impatto che le azioni avranno).
  • Valutare: valutare le situazioni che viviamo e le conoscenze che possediamo sulla base dei nostri valori, delle nostre esperienze individuali e collettive e degli apporti che altre conoscenze possono portare.
  • Agire: l’apprendimento è più efficace se cerchiamo ed elaboriamo noi stessi la soluzione, al posto di applicare quelle che ci vengono proposte. Si tratta di sperimentare da soli, di testare diverse strategie d’azione e di scoprire l’efficacia delle soluzioni trovate.
  • Riflettere / riflessione critica: si tratta di prendere la distanza, di analizzare l’approccio e il modo d’agire, di controllare processi e risultati e di guardare in maniera critica le possibili soluzioni. È il mio agire valido ed efficace ai sensi dello sviluppo sostenibile?

Avete delle domande?

Rendeteci partecipi della vostra idea!

 

Christian Stocker

christian.stocker@silviva.ch

 

+41 44 291 21 91

Come imparare ad agire in maniera sostenibile?

 

Quali sono i fattori che ci spingono a comportarci in maniera più sostenibile e consapevole dell’ambiente?

 

Quali sono i fattori che ci permettono di imparare nel miglior modo possibile e in maniera efficace? Cosa abbiamo bisogno in qualità di formatori e di studenti?

 

La metodologia di SILVIVA si basa sull’esperienza raccolta in 30 anni di attività in educazione ambientale attiva nella natura e sulle ricerche scientifiche.

Informazioni


La metodologia dell’educazione ambientale attiva nella natura

SILVIVA applica, in tutti i suoi ambiti d’azione, la metodologia dell’educazione ambientale attiva nella natura. Alla base di questa metodologia si trova un incontro globale con la natura (ossia con testa, cuore e mano) e che attivi la spirale dell’apprendimento “scoprire – conoscere – valutare – agire – riflettere”.

 

I partecipanti imparano nella natura, dalla natura e all’esempio della natura; anche nei confronti della loro stessa natura umana. In questo modo i metodi, gli approcci e le forme d’apprendimento scelte sono sempre legate alla natura come luogo d’apprendimento.

 

La scelta dei metodi e la modalità con la quale sono organizzati dipende dall’obiettivo didattico. Inoltre ci sono ci sono dei concetti pedagogici consolidati per pianificare un’uscita in natura, come p. es. il concetto del flow learning (apprendimento in flusso) di Joseph Cornell.

 

SILVIVA suddivide i metodi dell’educazione ambientale attiva nella natura in tre categorie, che aiutano, chi programma l’uscita, nella ricerca di un metodo o di un’attività adatta agli obiettivi didattici scelti:

Approcio alla natura:

  • sensoriale
  • esplorativo
  • scientifico
  • ludico
  • creativo
  • musicale
  • contemplativo
  • legato al movimento
  • comunicativo
  • cooperativo
  • basato sull’azione

Grado di coinvolgimento dei partecipanti:

  • Metodi rappresentativi/orientati alla conduzione: relazione, narrazione di una storia, spiegazione, citazione, dimostrazione.
  • Metodi interrogativi: discussione, colloquio didattico, enigmi e indovinelli, giochi di ruolo. I partecipanti pongono delle domande.
  • Metodi attivi: apprendimento attraverso l’azione.

 

Svolgimento di un'uscita nel bosco

  • Metodi di introduzione e inizio: cerchio mattutino, incarico di ricerca strada facendo, racconto
  • Parte principale con metodi rappresentativi/orientati alla conduzione e orientati ai partecipanti: breve relazione, dimostrazione, p.es. creazione di un mandala
  • Metodi conclusivi e di analisi: verifica dell’apprendimento, valutazione, cerchio conclusivo, racconto, giro di riflessione/scambio d’opinioni